Promuovere le partnership attraverso i laboratori di formazione-intervento

Segnaliamo un contributo Pares pubblicato su Percorsi di Secondo Welfare, prestigioso laboratorio di ricerca nato nell’aprile 2011, che si propone di ampliare e diffondere il dibattito sul secondo welfare in Italia.

Riflessioni sulla costruzione di partnership a partire da tre esperienze

Di Luciano Barrilà, Marco Cau, Graziano Maino, Anna Omodei

Promuovere la costruzione di partnership e sostenere lo sviluppo di relazioni collaborative è possibile. Per farlo è necessario moltiplicare le occasioni di incontro fra gli attori e fare in modo che siano percepite come produttive. Non basta radunare rappresentanti di organizzazioni diverse e perorare la causa della collaborazione: può addirittura accadere che la formula della riunione sia considerata da alcuni come inutile e dispersiva, o la sollecitazione a essere costruttivi retorica. Secondo la nostra esperienza, è invece produttivo un approccio laboratoriale (versatile, modulabile e orientato al risultato), basato su percorsi di formazione-intervento che alternino spunti teorici, confronto a partire dalle esperienze dei partecipanti, utilizzo di strumenti operativi: una modalità che rompe schemi consolidati, abilita competenze, attiva comunità di interessi motivate, crea concrete precondizioni per la collaborazione e alimenta cultura progettuale in partnership.

A partire dalla pratica di tre laboratori (workshop) che abbiamo recentemente realizzato, presentiamo qui alcuni spunti di metodo per progettare e realizzare percorsi di formazione-intervento finalizzati a creare le condizioni per collaborare e “fare partnership” tra attori pubblici, privati, non profit. [Continua a leggere su Secondo Welfare]

About the Author: